buzzoole code

Caro Diario... #2

9:00 AM



Chi non muore si rivede, direte voi!
Oggi sono esattamente due settimane che mi sono trasferita e avrei voluto decisamente postare di più sul blog. 
Non ho tempo, non ho una vita, ho un lavoro! (Cit.)
Ogni giorno vi mostro un paio di foto dei miei look sulla pagina facebook del blog e cerco di rimanere in contatto con voi in questo modo, spero che questo ripari un po' lo strappo della mia assenza!
Anche se devo dire che mi fate molta compagnia nelle mie pause sigaretta :)

Ma soprattutto direi che è arrivato il momento di spiegarvi qualcosa su questo misterioso lavoro di cui tanto mi chiedete.

Dovete innanzitutto provare a capire che se fino ad oggi non ho detto molto è solo perché non si sa mai la gente come può reagire, non sai mai se fa piacere o meno essere nominati su un blog, e poi mi leggono anche colleghi e quant'altro ed il passo falso è come dire, dietro l'angolo... quindi, mostly, non voglio compromettere nulla.
E dato che di solito io combino solo guai...
Dato che ci sono diverse persone che mi odiano e non vedono l'ora di vedermi fallire...
Per non sbagliare, parlo il meno possibile e non faccio nomi.

Ad ogni modo, sono diventata assistente in uno showroom molto importante. 
Do una mano a tutti per tutti i brand che rappresentiamo ma nel particolare mi occupo in maniera esclusiva di un brand molto conosciuto, una prima linea che sono sicura vi piacerebbe.

Questo periodo è quel che si chiama "campagna vendita" e ad oggi fino all'8 febbraio vendiamo le pre collections donna f/w 2013/2014 e le main collections per l'uomo, poi dal 20 febbraio arriveranno tutte le main collections donna fino a fine marzo.

Per darvi anche qualche dettaglio, vi dico che lavoro 11 ore al giorno con venti minuti di pausa pranzo, esco di casa che è buio e torno che è buio, la sera ho circa 3/4 ore di autonomia e poi corro a dormire.

I primi 4-5 giorni sono stati tremendi per me, accusavo molto fisicamente la stanchezza del dover stare in piedi così tante ore, tante ore passate a trottare su e giù per lo showroom che tra parentesi, è di dimensioni epiche.

Ad oggi posso dire che va meglio, mi sono abituata ai ritmi, arrivo un po' meno distrutta a casa, ma soprattutto sono sempre più efficace e veloce nel mio lavoro.
Lavoro tutti i giorni anche con delle modelle, nel particolare una (Ciao Tamara!) che parla solo inglese e che per forza di cose mi sta facendo un corso intensivo accelerato: sono diventata una spada!
(Ricordatemi di aggiornare il mio curriculum....)
Sto imparando tantissimo, ogni giorno. Ogni giorno capto insegnamenti da chiunque, in questo ambito lavorativo, e comincio a farmi le mie idee.
Non c'è scuola che tenga, ve l'assicuro: lavorare in un'azienda di questi livelli è fantastico e la fatica che si accumula e la vita sociale che ti dimentichi, vale la candela. Questo è sicuro.

Avrei anche tante altre cosette da raccontarvi ma sono stanchissima (appunto) e questo post si sta facendo lungo quindi che dire, spero che continuerete a seguirmi anche in questo strano modo e spero che i look allo specchio vi abbiano dato qualche spunto per i vostri, come al solito.

A prestissimo.
Is a promise! :))

Camicia, H&M 

Stivaletti, Trenta7


Camicia, Mercì - Pantalone, Mauro Grifoni


Total Look, Chiara Baschieri

Total look, H&M 


Mascherita Piperita di Lush

#thevertigoway

Camicia, Stradivarius - Collana H&M

Sneakers, Ishikawa - Jeans, Fornarina - Felpa, We Hope - Blazer, Zara

Total look, Maison Scotch

Gonna in ecopelle H&M


Cose da modelle

Calzini, Calzedonia uomo - Scarpe, prese a Londra tanti anni fa 

You Might Also Like

15 commenti

♡ The comments keep alive my blog, thank you so much ♡

Follow me on FACEBOOK TWITTER BLOGLOVIN

EMAIL ME

Nome

Email *

Messaggio *

VISIT MY SHOP ONLINE