buzzoole code

Come portare gli ankle boots e come abbinarli?

9:30 AM




Gli ankle boots, conosciuti anche come stivaletti alla caviglia, sono uno dei must più di tendenza quest’anno: in realtà è da diverso tempo che queste calzature dimostrano di sapere come stregare le donne italiane, perché possiedono certe caratteristiche introvabili in altri modelli. Gli stivaletti alla caviglia, infatti, sono calzature femminili che si adattano a molte circostanze in termini di look e di contesto: basta averne due o tre paia nell’armadio, per poter contare su un set di scarpe da indossare in qualsiasi occasione. 
Poi ne esistono così tanti modelli che è davvero difficile non trovare qualcosa adatto alle proprie esigenze, stilistiche e non: su grandi store come YOOX, infatti, si trovano diversi modelli di scarpe da donna, firmati dai marchi più noti nel mondo delle calzature. Ecco perché oggi scopriremo come abbinarli nel migliore dei modi.

Come portare gli ankle boots e come abbinarli?



Sebbene si parli di modelli di scarpe particolarmente versatili e flessibili, è sempre necessario scegliere un modello specifico di ankle boots per ogni look. Come abbinare gli stivaletti alla caviglia, quindi? In primo luogo con un paio di jeans skinny, che sanno come valorizzare il taglio al malleolo di queste affascinanti calzature: questo perché l’orlo alto dei pantaloni aderenti concede alla vista la sezione della caviglia lasciata semi-scoperta dagli stivaletti bassi. Naturalmente, questa caratteristica spinge in primo piano anche l’abbinamento con le mini gonne, per risaltare al massimo la bellezza e la sensualità delle gambe. 
Tornando per un attimo ai jeans, è bene fare delle precisazioni: l’orlo, nel caso sia più lungo, deve essere infilato all’interno degli ankle boots e mai posizionato sopra, il tutto per avere linee pulite e uniformi, senza creare brutte pieghe. L’unica eccezione a questa regola sono i pantaloni ampi, proprio perché l’orlo sa come cadere in modo elegante sopra gli ankle boots.

Altri consigli per creare un outfit elegante




Gli stivaletti bassi alla caviglia, come detto, concedono mille opzioni differenti in termini di look e di abbinamenti. Ad esempio le gonne, non solo in formato mini: anche quelle lunghe o semi-lunghe come le midi e le pencil skirt aiutano a creare un outfit elegante, se combinate con gli ankle boots. Inoltre, per proteggere dal freddo invernale, l’accostamento con i collant scuri è praticamente un obbligo: a patto che il colore sia uguale a quello degli stivaletti, per sfilare la silhouette e per dare una sensazione di maggiore lunghezza alla gamba. Poi, ancora una volta, sono i jeans a diventare protagonisti di un look con gli stivaletti: in questo caso si parla dei modelli boyfriend, che rappresentano una delle scelte più fluide in termini di stile. Anche i pantaloni culotte o quelli larghi dimostrano di essere un trend molto accattivante con gli stivaletti bassi alla caviglia: poi è possibile giocare con l’orlo dei modelli per ottenere un effetto casual, oppure molto elegante. Per le donne che amano la comodità, poi, queste calzature si adeguano perfettamente anche ai leggins. Infine, gli stivaletti bassi con punta tonda sono eccezionali se scelti con taglio asimmetrico alla caviglia.

You Might Also Like

0 commenti

♡ The comments keep alive my blog, thank you so much ♡

Follow me on FACEBOOK TWITTER BLOGLOVIN

EMAIL ME

Nome

Email *

Messaggio *

VISIT MY SHOP ONLINE