buzzoole code

Destinazione Canada: partire in viaggio con i vostri cari amici a quattro zampe

9:00 AM



Destinazione Canada: 

partire in viaggio con i vostri cari amici a quattro zampe

Chi possiede un cane lo sa, il momento delle vacanze è un'occasione per trascorrere più tempo con Fido e di separarsi da lui non se ne parla. È meglio orientare la scelta della meta di viaggio considerando anche le sue esigenze. Quali fattori intervengono? L’età, la taglia e l’indole del cane sono aspetti importanti. Spostamenti frequenti, come quelli di un viaggio in moto, o percorrere molti chilometri potrebbero mettere a dura prova un cane anziano. Ambienti piccoli, come una stanza d’albergo, invece potrebbero non essere graditi da un cane abituato a vivere all’aria aperta. 

Online si trovano molto informazioni utili, con siti Web e app totalmente dedicati all’organizzazione di una vacanza con Fido. Nella scelta della destinazione, vanno considerati anche il clima e gli aspetti normativi richiesti dal Paese dove avete intenzioni di recarvi. 
Per esempio se voleste visitare il Canada? 
Scopriamo insieme come affrontare questo viaggio con il vostro caro amico a quattro zampe.

Volare oltreoceano con Fido: 
cosa serve sapere per una serena vacanza in Canada

Se sognate una vacanza in Canada con il vostro fedele amico, niente paura: basta qualche accortezza per portarlo con voi. Anzitutto preparate con cura la valigia per Fido. Un collare con medaglietta identificativa e contatto telefonico e un guinzaglio sono fondamentali, così come dei sacchetti per raccoglierne i bisogni, una ciotola per l’acqua e del cibo. Meglio viaggiare muniti anche di farmaci. Immancabili sono anche i suoi giocattoli preferiti. Bisogna inoltre tenere presente che oltre ai documenti che dovrete preparare per voi, il governo canadese ne richiederà alcuni per Fido, come il passaporto del cane, il microchip e la vaccinazione contro la rabbia. Altro documento obbligatorio è una certificazione rilasciata dal veterinario in duplice lingua (italiano ed inglese) che attesti lo stato di salute del cane. Per essere certi di non dimenticare nulla e per far sì che il viaggio proceda senza difficoltà oggi è anche possibile affidarsi ad una società specializzata nel trasporto degli animali in Canada, come Blisspets, una garanzia in più poiché si occuperanno di tutti gli adempimenti burocratici del caso.


Come affrontare il volo in aereo con un amico a quattro zampe

Come prima cosa è necessario informarsi su quali compagnie aeree accettino i cani. Alcune non li ammettono, altre consentono al cane di viaggiare in stiva, altre permettono ai cani di piccola taglia di salire a bordo. 
In quest’ultimo caso sono da rispettare condizioni simili a quelle del bagaglio a mano: dimensioni del trasportino 55cm x 40cm x 23cm e peso complessivo (animale incluso) entro gli otto kg. Il posto del cane in stiva deve essere prenotato in buon anticipo. Per il volo è fondamentale che il cane abbia a disposizione dell’acqua. Se è vero che il cane non suda, lo è altrettanto che respira dalla bocca ed elimina calore: per questo è importante che si idrati ogni 3-4 ore, perciò mettere dei cubetti di ghiaccio nella gabbietta può essere un’ottima soluzione. Attenzione però, se il vostro cane soffre di cinetosi, bere favorisce vomito e malessere. Prima di affrontare un volo è quindi indispensabile consultare un veterinario: sulla base dello stato di salute del cane, della razza e della durata del viaggio saprà indicarvi se sia o meno il caso di somministrare dei sedativi e quali.



You Might Also Like

0 commenti

♡ The comments keep alive my blog, thank you so much ♡

Follow me on FACEBOOK TWITTER BLOGLOVIN

EMAIL ME

Nome

Email *

Messaggio *

VISIT MY SHOP ONLINE