buzzoole code

24 ore a Marsiglia: cosa vedere, cosa fare e dove mangiare

8:00 AM

@lucreziagermini
24 ore a Marsiglia: cosa vedere, cosa fare e dove mangiare in poco tempo

Marsiglia è una città di mare, ma soprattutto famosa per il suo porto.
Tenetelo presente, perché se da un lato è affascinante, dall'altro... non molto!
Non è proprio famosa in termini di sicurezza, ma alzando un po' il livello dell'attenzione si può girare anche tra sole donne. 
Forse un po' meno per viaggiatrici solitarie? Non saprei. 

Ad ogni modo, se per un motivo o per l'altro passate di lì, ecco la mia mini guida di viaggio.

Dove dormire a Marsiglia:

Noi alloggiavamo in zona Opera, a due passi dal porto ed in pieno centro per quanto riguarda le vie dello shopping:
"Appart'hotel Estelle" - 60€ una doppia con balcone senza colazione, periodo i primi di Giugno.

NB: Se volete un AirBnb, prenotando attraverso questo link riceverete uno sconto di 25€.
Se invece volete fare affidamento a Booking, se prenotate passando da questo link vi verranno rimborsati 15€ dopo il checkout.

Parcheggiare a Marsiglia:

Sappiate che purtroppo parcheggiare a Marsiglia è un'impresa per lo più molto dispendiosa.
Ci sono molti parcheggi a pagamento qui e la, ma costano tutti intorno alle 20€ al giorno.
Noi abbiamo affittato l'auto all'aeroporto di Aix en Provence tramite Skyscanner (che vi consiglio, invitandovi invece a non decidere di affittarla sul posto perché i prezzi triplicano) ed abbiamo dovuto quindi parcheggiarla spendendo più dello stesso affitto giornaliero, ma abbiamo scelto di fare così perché la mattina seguente siamo partite per la Camargue:


Una giornata a Marsiglia: dove mangiare?

Colazione / Pranzo

Supponendo che abbiate scelto di dormire nelle zone limitrofe al porto, (Hotel de Ville, Le Panier, Opera, Vieux Port) potete spendere la vostra giornata a piedi partendo da qui:

Per la colazione vi consiglio Maison Geney, a pranzo se non volete perdere tempo mettendovi a tavola, potete prendere un panino buono ed economico da Chez Fanny, sempre a due passi da lì. 
Se invece preferite fermarmi e sedervi ai tavolini di un bistrot (ovviamente uno non turistico) io direi che possiate scegliere Douceur Piquante.
Chez Fanny - pic via 
@marcscottwatson
Maison Geney - pic via @curry_o_city 
Douceur Piquante - pic via @laurent0108 

Dopo pranzo potete arrivare al quartiere Le Panier e magari fare un salto da Makadam Vintage, un bazar di abbigliamento usato dove pare si facciano belle conquiste.
Makadam Vintage - pic via @marseillehype
Quello che teoricamente non dovreste perdervi (tipo me!) è la Citè Radieuse creata da Le Corbusier (dichiarata da pochissimo Patrimonio dell'Unesco)

Ci vogliono circa 20 minuti in auto dalla zona del porto per arrivare a quella che veniva anche definita la "città dei pazzi".
La realizzazione di un'utopia, dove ad oggi sono ancora attivi un hotel ed un ristorante all'interno del palazzo di cemento.
Non vi fermate all'esterno ma visitatelo tutto!
E senza che io possa rubare lo scritto altrui con un banale copia e incolla, vi invito a leggere la descrizione di questo posto assurdo cliccando su questo articolo.
Citè Radieuse - pic via @ilcontephotography 
Cena

La sera io e Chiara abbiamo ricevuto un consiglio lastminute da un Marsigliese, che ci ha suggerito di andare sempre verso il Vieux Port ma non nei ristoranti che affacciano sul porto, (i classici trappoloni per turisti) ma esattamente alla parallela dietro: una piazza piena di ristoranti e localini molto carini, frequentati per lo più da ragazzi.
Se volete arrivarci, utilizzate questo indirizzo come indicazione: 
Cours Honoré d'Estienne d'Orves
pic mia: @lucreziagermini 
Abbiamo fatto il giro completo per guardare i menù di tutti, ed i prezzi erano praticamente allineati: non si scappava dai 30/40€ a testa.
Abbiamo poi scelto l'Horloge, (il primo che trovate nella piazza, se avete la fontana davanti a voi), tra i tanti era quello che chiudeva più tardi e infatti era pieno di gente nonostante fosse un Lunedì.
pic mia @lucreziagermini
Conclusioni personali: 
abbiamo passato una notte e poche ore a Marsiglia, quindi non ho fatto in tempo a vedere molto.
Tornando indietro non sceglierei di nuovo di dormire qui, ma se proprio dovessi, spenderei la mia giornata esattamente così come vi ho scritto!

You Might Also Like

0 commenti

♡ The comments keep alive my blog, thank you so much ♡

Follow me on FACEBOOK TWITTER BLOGLOVIN

EMAIL ME

Nome

Email *

Messaggio *

VISIT MY SHOP ONLINE