Occorrente per installare la zanzariera

L'estate è particolarmente nota come la stagione dove più insetti possono entrare nelle case e disturbare di conseguenza il proprio relax, soprattutto le zanzare o le mosche. Le zanzariere sono degli ottimi dispositivi volti a garantire la protezione da tali insetti, e anche da polline o polvere durante l'inverno per chi ha particolari esigenze e richiede di tenerle durante tutto l'anno. Se si desidera installare delle zanzariere per portico esterno è possibile comperarle già pronte, per poi montarle sul proprio telaio in alluminio. Vi sono dei consigli pratici facilmente reperibili, i quali però devono essere seguiti alla lettera e si deve avere la giusta manualità al fine di ottenere non solo un ottimo risultato, ma anche evitare di rovinare la nuova zanzariera o il telaio. Nel migliore dei casi è anche possibile realizzare sia la zanzariera sia installarla correttamente, oppure realizzare solo in telaio.

Scelta della struttura

Una volta raccolti tutti gli occorrenti necessari per il fissaggio o realizzazione delle zanzariere per portico è possibile passare alle prime azioni necessarie. In primo luogo si deve optare per una tra le tante tipologie di struttura per zanzariera, così da poterla adeguare perfettamente alla finestra e in particolare al suo telaio. Qualora si desideri una zanzariera elegante ma al contempo robusta, il telaio in alluminio è perfetto in quanto ne consente l'installazione sulla finestra o porta. Sono presenti differenti strutture in alluminio nel mercato, le quali devono essere sono installate, per chi ha difficoltà manualmente. Il telaio di questo materiale è noto per essere molto leggero e al contempo resistente, soprattutto all'usura dagli agenti atmosferici e ulteriori fattori. Per avere la zanzariera adeguata si consiglia di prendere le misure adeguate e ricontrollare per sicurezza più volte, per poi richiederla tramite un ferramenta. Successivamente si può passare al telaio in alluminio, il quale può essere facilmente creato tagliando dei pezzi con le medesime misure precedentemente prese con la sega. Una volta tagliati tutti i singoli pezzi sarà esclusivamente necessario assemblarli nel modo corretto con l'utilizzo del collante, il quale non deve essere posto in quantità esagerate ma sufficienti. La stessa procedura va fatta invece con la zanzariera scelta, in particolare i suoi lati. Ciascun listello deve risultare sufficientemente saldo e dove sono presenti dei lati corti è possibile utilizzare il trapano per fare dei buchi, i quali devono essere distanti un centimetro. Una volta fatti i buchi della giusta misura e distanza sarà sufficiente avvitarli con le 4 viti presenti nella lista degli occorrenti, per poi rinforzarle. Se si ha particolare difficoltà nella scelta delle zanzariere per portico esterno è consigliabile la consultazione di siti di professionisti.

Montaggio della rete

Una volta terminato l'assemblaggio completo e nei minimi dettagli del telaio in alluminio è quindi possibile passare al montaggio della zanzariera, dove è consigliabile la presenza di un'altra persona in quanto tale procedure richiedono il minimo, se non nullo, margine di errore. Tali passaggi richiedono infatti non solo manualità ma anche precisione. E' consigliabile iniziare a montare la zanzariera e prestare attenzione alla tipologia d'infisso della finestra: se questo infatti è a battente allora il telaio va posizionato sull'asse orizzontale, per poi fissarne tutti i lati dopo averlo leggermente sollevato. Bisogna quindi verificare che la zanzariera funga correttamente ed eventualmente applicare del silicone.